Frank Gehry e Pablo Picasso

Il Guggenheim Museum di Bilbao di Frank Gehry mi ha sempre evocato un quadro di Picasso del 1937 intitolato La baignade.
È l’opera più mediterranea che il Novecento abbia prodotto, è tra le opere più poetiche di Picasso con risvolti di tenerezza e delicatezza. È tra le opere che mi hanno fatto più sognare.
La formazione di Frank Gehry deve molto all’arte e agli artisti, arte americana, artisti americani.
Nel film di Sidney Pollak (Sketches of Frank Gehry) alla domanda se l’arte entra in gioco nel processo compositivo Gehry mostra una riproduzione di un quadro di Hieronymus Bosch al quale si è ispirato per un suo lavoro a Gerusalemme.
Ma al di là di questo episodio significativo, che lega in qualche modo il famoso architetto con l’arte europea (ma del passato), forse il suo famoso psicoterapeuta, che viene intervistato nel film di Pollak, avrebbe potuto, e spero che lo farà in altra occasione, mostrare a Frank questo quadro di Picasso “rimosso”.
.
la-baignade-1937.jpg

.

bilbao-picasso1.jpg

.

bilbao-picasso2.jpg

.

bilbao-picasso3.jpg

.

.

One Response to “Frank Gehry e Pablo Picasso”

  1. Andrea scrive:

    Sono pienamente daccordo…Resta da vedere se Gehry ha usato una forma (in questo caso di Picasso) o se ha compreso e reso tridimensionalmente i principi del Cubismo…Guarda il libro “L’architettura moderna dal Novecento” di Curtis spiega bene il contesto e lascia a te la possibilità di giudicare… Ciao Andrea

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.